MOSTRE A DONDOLANDOARTE

Antonio Manta



ANTONIO MANTA
BIOGRAFIA
Antonio Manta (Empoli, 1966) si divide fra le attività professionali di fotografo e di stampatore. Pur dedicandosi ad una ricerca che lo ha portato a confrontarsi anche con il paesaggio e la ritrattistica, è in qualità di fotoreporter che si è più volte espresso lavorando in Romania, Marocco, Tunisia, Togo, Uganda, Laos, Israele, Cambogia, Vietnam e Armenia. Paesi che ha visitato per progetti legati a scopi umanitari da lui promossi e/o condivisi. Le numerose pubblicazioni realizzate dal 2004 ad oggi, sia personali che collettive, si caratterizzano per l’attenta cura con cui sono state seguite. “Spettri di visioni”, in particolare, rappresenta una svolta perché inaugura una collana di cui è anche editore. Alcuni dei suoi lavori sono stati pubblicati su importanti riviste di settore e sue mostre personali sono state presentate in importanti gallerie, musei e spazi espositivi come: il Senato della Repubblica, il Centro Italiano della Fotografia d'Autore di Bibbiena, il MART di Rovereto, la Michael Cacoyannis Foundation di Atene. Alcune delle sue fotografie sono conservate presso il Len-Levine Museum di New York e in collezioni private italiane e francesi.
È docente di "Teoria del colore e tecnica di stampa digitale" nel biennio specialistico di Fotografia dei Beni Culturali presso l'Istituto Superiore Industrie Artistiche di Urbino (ISIA). Insegna inoltre presso la SACI (Studio Art Centers International) di Firenze, istituzione americana che propone l’unico programma MFA - Master of Fine Art in Photography accreditato negli Stati Uniti e completamente realizzato in Europa.
Dal 2008 è testimonial Canson Italia e dal 2012 testimonial Mondo; nel 2010 avvia una
collaborazione con Epson che lo indica come principale testimonial e sviluppatore italiano del sistema di certificazione internazionale Digigraphie®.
Nel 2015 ha avviato una partnership con Fujifilm Italia, collabora con altri marchi prestigiosi quali Eizo e Profoto. Come stampatore ha ottenuto importanti riconoscimenti nazionali e internazionali (Orvieto Fotografia, Lucca Digital Photo Festival, Fotolux, Serravezza Fotografia, Corigliano Calabro Fotografia, CortonaOnTheMove, Les Rencrontres d'Arles).
Nel 2007 è stato stampatore ufficiale per le gallerie di Lione e di Arles e nel marzo 2010 è stato organizzatore e curatore del Fabriano Photo Festival. Dal 2011 è lo stampatore ufficiale del Cortona on the Move. Con la sua febbrile attività di sensibilizzatore e promotore della cultura fotografica, Antonio Manta è noto per i numerosi seminari e workshop sulla post-produzione finalizzata alla stampa Fine Art.
Ha stampato per: Nino Migliori, Tim A. Hetherington, Joel Meyerowitz,William Albert Allard, Alvaro Laiz, Tomasz Lazar, Alessandro Penso, Antastasia Taylor-Lind, Martin Weber, Giuliana Traverso, Pepi Merisio, Bruno Bisang, Settimio Benedusi, Joe Oppedisano, Franco Fontana, Uliano Lucas, Rino Barillari, Francesco Cito, Arion Gabor, Zed Nelson, Paolo Woods, David Chancellor, Luca Campigotto, Francesco Jodice,Gianni Berengo Gardin, Giancarlo Cerraudo, Cristina De Middel, Anke Merzbach, Sara Munari, Cristian Lutz, Giulio Di Sturco, Nicolas Mingasson, Alessandro Grassani.

Antonio Manta


Come i passi di un Elefante…

Un viaggio in Sri Lanka è un’esperienza indimenticabile, dolce e autentica; un’immersione nella natura, nelle tradizioni, nella spiritualità. Immaginate un’isola, nel mezzo dell’oceano Indiano, dove gli dei hanno scritto la storia e la natura la fa da padrona. Un paese dove si sono intrecciate le storie di diverse culture e civiltà; un luogo dove le persone ti sorridono ancora. Una goccia di terra calda, fertile e colorata di cui, in questo reportage, Antonio Manta coglie gli aspetti più veri, netti, autentici e semplici.
Le immagini, rigorosamente in bianco e nero, nell’inconfondibile stile Manta, ci accompagnano in un viaggio nella quotidianità di uno Sri Lanka ancora puro e incontaminato, lontano anni luce dalla moltitudine di turisti che ogni anno si riversano in questa splendida isola tropicale. Rappresentazioni che ci immergono negli angoli più comuni di un paese che ancora tenta di uscire da una storia recente difficile caratterizzata da una lunga e lacerante guerra civile e da uno tsunami che ha sconvolto la vita delle popolazioni costiere.
Eventi che hanno scosso profondamente la vita della gente, caratterizzata altrimenti dal lento scorrere del tempo e dalla semplicità degli elementi.
In un paese così pregno di colore, paradossalmente, Antonio Manta utilizza il suo inconfondibile bianco/nero come potente mezzo per scavare in profondità, per andare oltre il colore cogliendo piuttosto l’essenza. La luce, appunto, come metafora di verità, di bellezza e di speranza. L’autore ci costringe a spostare l’asticella del pensiero oltre l’estetica, oltre la classica e superficiale perfezione formale. Ci impone emozioni e bellezze intime, interiori, profonde; quelle che un viaggio in Sri Lanka ti lascia nell’anima.
Tutti gli scatti, realizzati con una 35mm, impongono una vicinanza al soggetto, una fisicità della rappresentazione, dove chi osserva vi entra, non solo con lo sguardo ma con tutto il corpo. Immagini che ci fanno immergere i piedi nell’acqua fresca di un lago per avvicinarsi ad un maestoso albero che emerge laggiù, oppure ci fanno tentennare nel fango scivoloso di un campo di riso allagato per cogliere quella luce, grave, da ovest, oppure, ancora, annaspare nelle zolle fumanti di vapore di un campo appena arato mentre ti assale la sbuffata calda e pastosa del bufalo che ti sfiora ansimante. Antonio Manta ci fa letteralmente affondare in un fiume melmoso per sentire la fatica e la precarietà dei raccoglitori di sabbia, oppure entrare
in una stretta galleria, 12 metri sotto terra, con il fango dappertutto, una lampadina grondante umidità, un sottofondo di paura della morte e un’immortale eccitante speranza del miracolo.
Andrea Schincaglia

▲ top page
ARTESTUDIO srl
PHOTOGRAPHY - DESIGN - COMMUNICATION

Sede legale e studio
Via delle Industrie, 33/35 - 26041 - Casalmaggiore (CR)
tel 0375.201.339 - fax 0375.202.203 - email info@artestudiofoto.com
social > Facebook | Twitter | Google+ | YouTube


P.Iva - C.F 01079590194